new typocarpets

gianni alessandraHere are three new projects for my typographic carpets. One, monochrome, was created, as always by Mariantonia Urru, for Gianni and Alessandra. The second was composed in two different versions, one monochromatic and the other in color, for a family composed of Marco and Laura, the parents, and Daniela and Elisa, their daughters. The larger version is a family rug, divided into three equal bands. I would like that, when Elisa and Daniela will fly from the nest, the carpet can be divided into three narrower bands (although perhaps it could be technically complex), each of which brings with it however all the information of the family, like a DNA.

a) marco laura elisa daniela 2

[ Ecco tre nuovi mie progetti di tappeti tipografici. Uno, monocromatico, è stato realizzato, come sempre da Mariantonia Urru, per Gianni e Alessandra.
Il secondo è stato composto in due versioni diverse, una monocromatica e l’altra a colori, per una famiglia composta da Marco e Laura, i genitori, e Daniela ed Elisa, le loro figlie. La versione più grande è un tappeto di famiglia, diviso in tre fasce uguali. Mi piacerebbe che, quando Elisa e Daniela voleranno dal nido, il tappeto possa essere diviso in tre fasce più stretti (anche se forse potrebbe essere tecnicamente complesso), ognuna delle quali porti dietro però tutta l’informazione della famiglia, come un DNA. ]

IMG_3799

sardegna, a typographic poster

50x70 donna sardegna

This poster is a typographical divertissement on the name Sardinia, which structures the design of the woman in costume and leaves her translation in other languages ​​to the pleating of the white shirt. Nothing more and nothing less than an idea I wanted to show.

[ Questo poster è un divertissement tipografico sul nome Sardegna, che struttura il disegno della donna in costume e lascia alla plissettatura della camicia bianca la sua traduzione in altre lingue. Niente di più e niente di meno che un idea che volevo mostrare. ]

 

typocarpet at biennale architettura venezia 2018

33901222_952874041550552_4279793880917868544_otelaio 70 mu cucinella biennale def

Some month ago I was asked to design a carpet for the Italian Pavillion at Biennale Architettura 2018, Venice. It is a part of a project of five selected by Mario Cucinella, the italian curator for the present edition. Here you can see the realized carpet (by Mariantonia Urru) and the project, showing the title “Arcipelago Italia”, in colour, and “Biennale Venezia” in black letters.

[ Alcuni mesi fa mi è stato chiesto di progettare un tappeto per il Padiglione Italia alla Biennale Architettura di Venezia 2018. Eccolo: è parte di uno dei cinque progetti selezionati da Mario Cucinella, il curatore del padiglione. Qui si può vedere il tappeto realizzato (da Mariantonia Urru) e il progetto, nel quale sono leggibili le scritte “Arcipelago Italia”, colorata, e Biennale Venezia, in nero. ]

 

two aknowledgments

Accademia Olearia, First Prize/Gold Medal at Los Angeles Extra Virgin International Oil Packaging Design Competition 2018.

Chlamys white wine, Etichetta d’Argento at Vinitaly, Verona 2018.

[ Accademia Olearia, primo premio e medaglia d’oro al concorso internazionale di packaging oleario di Los Angeles, USA 2018.

Vino bianco Chlamys, Etichetta d’Argento al Vinitaly, Verona 2018. ]

gran-riserva-e1470317170183chlamys-fois

 

military landscapes

Last summer, just in front of the extraordinary seascape of La Maddalena and Caprera islands, in the Northern Sardinia, “Military Landscape”, a scientific meeting about the decommissioned fortresses, air bases, ports, etc., took place. Its aim is was design a future for many nice building and infrastructures, often placed in some of the most wonderful places in the world. It was organized by Donatella Fiorino, a professor at Cagliari University. I designed the visual identity of the meeting. Here the cover of the Skira book is shown.

[ La scorsa estate, di fronte al mare straordinario delle isole di La Maddalena e Caprera, nel nord Sardegna, è stato organizzato il convegno “Military Landscapes” (Paesaggi Militari), incentrato sulle architetture militari dismesse, come fortezze, porti e aeroporti, bunker, etc. Il suo scopo era quello di disegnare un futuro possibile per queste strutture, molte delle quali esteticamente pregevolissime e spesso ubicate in siti eccezionali. Il convegno è stato organizzato da Donatella Fiorino, professore all’Università di Cagliari. Tra le declinazioni dell’identità visiva che ho progettato, qui viene presentata la copertina del volume edito da Skira. ]

military landscapes